Nel 1970 Carmelo La Cava, proveniente da due generazioni di casari, arriva a Randazzo da Montalbano Elicona con un obiettivo: creare un caseificio unendo le sue conoscenze alle maestranze del territorio. La sua lungimiranza e la sua costanza, insieme alla moglie e ai figli, hanno fatto sì che nonostante le difficoltà ‒ tra queste una colata lavica che quasi non distrusse le basi del caseificio ‒ quel progetto divenisse realtà.
La Cava è oggi un’azienda certificata impegnata a produrre senza ledere l’ambiente, grazie all’apporto della nuova generazione e alla vicinanza con il territorio.